Oled vs Qled, definizioni e differenze

Oled vs Qled: definizioni e differenze

discover more

Non è sempre facile districarsi tra i termini tecnici e capire le differenze sostanziali quando si parla di prodotti tecnologici simili, come nel caso Oled vs Qled.

Oramai sono sempre di più le applicazioni e i prodotti che vengono sviluppati sulla base della tecnologia LED (Light Emitting Diodes).
È chiaro che la coesistenza nel mercato di aziende concorrenti fa sì che la corsa al naming di prodotto attraente, o del marchio tecnologico registrato, subisca una notevole impennata.
Tutte le aziende vogliono essere percepite come uniche agli occhi del consumatore, questo porta al proliferare di sigle simili ma diverse, che possono trarre in inganno.

Nel prossimo paragrafo, scendiamo un po’ nel dettaglio delle definizioni.


OLED – Cosa sono?

Gli Oled (dall’Inglese Organic Light Emitting Diodes) sono diodi organici ad emissione di luce che fungono da pixel per schermi e TV.
La loro caratteristica peculiare consiste nel materiale utilizzato per la costruzione dei diodi, un impasto di sostanze organiche, cioè contenenti carbonio.
Queste particolari sostanze sono elettroluminescenti, emettono luce quando attraversate da correnti elettriche.
In uno schermo Oled, lo strato organico elettroluminescente viene frapposto tra uno strato anodo e uno catodo, per consentire il fluire dell’elettricità.
In più si contempla l’utilizzo di altri strati per filtrare e polarizzare l’immagine e uno strato finale protettivo.


QLED – cosa sono?

Uno schermo Qled utilizza Punti Quantici (Quantum Dots), nano-cristalli semiconduttori che producono luce rossa, verde o blu.
I Punti Quantici hanno la caratteristica di poter essere sia fotoluminescenti che elettroluminescenti.
Nonostante questa caratteristica, la stragrande maggioranza degli schermi Qled non è di fatto uno schermo LED.
Si tratta infatti di schermi LCD retroilluminati da LED, che presentano lo strato di nano-cristalli tra la fonte luminosa e lo stato di cristalli liquidi.
In questa caso, la retroilluminazione è blu e l’effetto filtrante dei Quantum Dots produce rossi, verdi e blu molto più puri.


Differenze tra OLED e QLED

Oltre al fatto di essere, a conti fatti, due diverse tecnologie (LCD vs LED), Oled e Qled hanno delle performance e caratteristiche che si differenziano.

  • Luminosità. Uno schermo Qled è più luminoso di un Oled (1.300nits vs 700nits massimi).
  • Contrasto. Gli Oled hanno dei neri assoluti, ottenuti spegnendo completamente i Led, e degli ottimi bianchi. Questo li rende più contrastati dei Qled.
  • Volume del Colore. La resa cromatica dei Qled è superiore a quella deli Oled, avendo una maggiore disposizione di tonalità cromatiche, come quelle più sature.
  • Ingombri. Un Oled è più sottile di un Qled. Questo è dovuto alla mancanza della struttura per la retroilluminazione negli Oled.
  • Tempo di risposta. Un Oled ha minore tempo di risposta rispetto ad un Qled.
  • Consumi energetici. Uno schermo Oled consuma meno di un Qled, potendo ad esempio garantire risparmi sulla resa dei neri, spegnendo i diodi interessati.

Queste differenze si evincono dallo stato attuale dell’arte, il che non esclude mutamenti futuri.


Oled, Qled e i LED di Wave&Co

Una cosa è molto chiara, indipendentemente dal fatto che si preferisca un Oled o un Qled. Stiamo parlando di due tecnologie pensate per prodotti consumer e TV in genere.

Per prodotti professionali Wave&Co sceglie tecnologie completamente diverse, più affidabili, dieci volte più luminose, più longeve e resistenti, meccanicamente progettate per applicazioni Business.
I nostri prodotti sono “puri” schermi LED con diodi elettroluminescenti alloggiati direttamente sui circuiti stampati.

I diodi sono in genere incapsulati diversamente. Si parla di:

  • SMD (Surface Matrix Device): 1 pixel corrisponde ad una capsula composta da 3 diodi (RGB) saldata sul circuito stampato;
  • IMD (Integrated Mounted Device): Ogni capsula contiene 4 pixel, 12 diodi. È la tecnologia usata per i nostri schermi 4k Mini Led Materia;
  • DIP (Dual In-Line Package): I diodi vengono saldati singolarmente al circuito stampato.

Ognuna di queste tecnologie ha i suoi vantaggi per i diversi ambiti del mondo professionale.

Ne abbiamo parlato in diversi articoli, prosegui la lettura:

Ultime notizie

Ultime notizie

Project management and development implementation by MH srl + Pyet.ro

Affidati a dei professionisti.

Scopri le nostre soluzioni per il tuo business.

Che tipo di schermo LED stai cercando?

Necessiti di uno schermo permanente o temporaneo?

Per quale utilizzo?

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi